Torna la rubrica di Paolo dai campi della NFL.

NEW YORK JETS (0-4)

I Jets, come l’altra squadra della Grande Mela, continuano a perdere.

Se in week 3 la sconfitta contro i Colts era stata netta, lo stesso non si può dire del match di week 4 contro i Broncos: partita tirata che a 6 minuti dal termine vedeva New York in vantaggio, ma la squadra guidata da Sam Darnold non è riuscita a gestire il risultato e si è vista superare proprio negli ultimi minuti di gioco.

Il QB in maglia verde continua la sua stagione di luci e ombre, riuscendo a segnare un TD su corsa in cui sembra vestire i panni di Lamar Jackson ma riuscendo nell’ancor più ardua impresa di auto-sackarsi (troverete il video in fondo all’articolo, ovviamente).

Denver è guidata da una prestazione tutto sommato buona di Brett Rypien (242 yards, 2 TD ma ben 3 INT) e da un Melvin Gordon in grande spolvero (107 yards e 2 TD, a cui si aggiungono 11 yards ricevute).

 

 

Prossimi impegni: week 5in casa contro i Cardinals, week 6a LA contro i Chargers.

 

MIAMI DOLPHINS (1-3)

Dopo aver conquistato la prima vittoria stagionale contro i non irreprensibili Jaguars, Miami è tornata coi piedi per terra in week 4 contro i Seahawks.

Il confronto era sicuramente impari, con Seattle che appare essere la squadra più quotata in NFC al momento, ma grazie a una super prestazione del kicker Jason Sanders (5/5per lui) Miami riesce a rimanere in partita per tre quarti e mezzo di gioco. Seattle però, guidata dal solito Russell Wilson, segna due TD in pochi minuti e chiude definitivamente la partita.

Ryan Fitzpatrick segna su corsa ma è autore di ben due intercetti, che di certo non hanno aiutato la causa della squadra della Florida. Che il tempo a sua disposizione sia ormai agli sgoccioli, con il rookie Tua pronto a prenderne il testimone?

 

 

Prossimi impegni: week 5 in trasferta a San Francisco, week 6 a Denver contro i Broncos.

 

BUFFALO BILLS (4-0)

I Bills non sembrano avere intenzione di fermarsi: due partite e altrettante vittorie nelle ultime settimane. Josh Allen continua la sua grande stagione, che sembra finalmente vederlo al livello che Buffalo sognava quando lo selezionò al draft.

Dopo una vittoria più sofferta del dovuto in week 3 (erano avanti 28-3 contro i Rams a metà terzo quarto, per poi subire la rimonta e riuscire a vincere solo con un TD a 15 secondi dalla fine), i Bills hanno sconfitto i Las Vegas Raiders in week 4 grazie a un’altra buona partita del loro QB e di Stefon Diggs, e con la difesa che è riuscita a generare due fumble in momenti chiave della partita.

 

 

Prossimi impegni: week 5 a Nashville contro i Titans, week 6 in casa contro i Chiefs.

 

Il resto della AFC

Ancora (purtroppo) imbattuti i Chiefs, che hanno vinto in week 3 contro i Ravens (3-1) in maniera più che convincente. Sorprendono invece i Browns, per la prima volta dal 2001 con un record di 3-1 (prestazione mostruosa di Odell Beckham Jr in week 4).

In AFC South i Titans sono ancora imbattuti (complice il rinvio della partita contro gli Steelers, anche loro con un record di 3-0), con i Colts a seguire a stretto giro (3-1). Disastrosi i Texans, ancora a zero vittorie e che, anche a causa di una gestione del roster a dir poco discutibile (basti pensare allo scambio di questa offseason coi Cardinals, per dirne una…), hanno deciso proprio nelle ultime di ore di licenziare l’head coach Bill O’Brien. Al momento sarà sostituito da Romeo Crennel.

 

E adesso tocca ai video e alle statistiche più divertenti!

 

BYE BYE BILL

A naso non mancherà troppo ai tifosi di Houston…

 

DO YOUR JOB (ma non così)

 

NFC East

In testa alla division ci sono gli Eagles con un record di 1-2-1, non credo serva aggiungere altro…

Sack fantasma

Darnold continua a vedere i fantasmi nelle difese avversarie…

https://www.facebook.com/watch/?v=837155756821667

 

Strategie alternative

Di certo non si può dire che gli Eagles non ce la mettano tutta in attacco per guadagnare yards…

https://www.facebook.com/watch/?v=338237387283217

 

Playcall innovativi

“Daniel Jones arretra per lanciare… ma non ha nessuno a cui lanciare!”

 

Un saluto e alla prossima!

 

Paolo Vassallo@PatriotReign

Written by francescoc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.